Budapesti, kecskeméti rendelő: +36-20-361-9530

Si può curare la malattia da reflusso gastroesofageo con la perdità dei chili?

Nyomtatás von : am : 2013-09-09 commenti : (0)

Un gruppo di ricercetori dell’Università del Kansas ha pubblicato nelle riviste mediche  (Gastroenterology Week, Obesity, Nature) i loro risultati secondo cui il sovrappeso aumenta il rischio dello sviluppo dei sintomi della malattia GERD (gastroesophageal reflux disease). Durante la loro ricerca hanno dimostrato che i sintomi del GERD diminuiscono con il dimagrimento nei pazienti che avevano la malattia da reflusso gastroesofageo.  

Hanno fatto dimagrire il 97% degli adulti in sei mesi (66% donne, età media 46) con la dieta,  attività fisica, programma di comportamento e sono dimagriti in media 13 chili. I sintomi sono spariti completamente nel 65% degli adulti e nell’altro 15% i sintomi sono diminuiti in parte. Hanno scoperto che chi ha perso più chili guariva più facilmente. Questo esperimento ha un’importanza grande perchè significa che si può curare la maggior parte della gente che soffre della malattia da reflusso con il dimagrimento.

 La malattia reflusso- malattia di massa

Cos’è la malattia da reflusso? I sintomi tipici della malattia da reflusso influenzano sempre più alte percentuali della popolazione, 20-50%. La malattia da reflusso è il disturbo di funzionamento complesso dello stomaco e dell’esofago, quando il contenuto dello stomaco torna indietro verso l’esofago causando sintomi locali, infiammazioni, erosione della mucosa, e dolori retrosternali. La causa è l’indebolimento ed il rilascio dello sfintere esofageo o dell’aumento della pressione gastrica. Il diaframma rinforza questo sfintere, ma nel caso di ernia diaframmatica lo sfintere si indebolisce ancora di più.

Il bruciore dello stomaco retrosternale arriva fino alla faringe ma in alcuni casi raggiunge anche alle spalle, braccia e scapole. Il rutto acido è un sintomo forte con l’erosione che può causare la tosse,  raucedine, disfagia e anche il vomito. Le conseguenze della malattia da reflusso sono serie:  le cicatrici e possono svilupparsi in tumori dopo le lesioni epiteliali.

 Diagnosi

La malattia può essere diagnosticata attraverso vari metodi come l’endoscopia, la sonda ed i test con delle medicine. La medicina comune usa le medicine e l’operazione per curare questa malattia. Diminuiscono la produzione dell’acido dello stomaco con le medicine diminuendo così i rutti acidi. Diminuisce il dolore ma ovviamente questo trattamento non risolve il problema dell’indebolimento dello sfintere esofageo o della pressione gastrica.

 Terapia e prevenzione

Secondo la medicina complementare la malattia da reflusso è un danno della civilizzazione, ma non la chiamiamo una malattia autonoma. Secondo l’opinione della medicina complementare è un insieme dei sintomi causati dallo stile di vita sbagliato. Spesso causa il disturbo della flora intestinale e la presenza dei batteri putrefattivi. Aumentano la possibilità dell’indebolimento dello sfintere esofageo le consuetudine alimentare sbagliate (mangiare troppo, il cibo che stagna nello stomaco per lungo tempo, mangiare troppo tardi e in modo irregolare, mangiare troppi grassi, carne e dolci), la pressione gastrica causata dall’allargamento dello stomaco e dell’intestino, il sovrappeso, la mancanza del moto, le abitudini respiratorie sbagliate,  le dipendenze (fumo, alcool, troppi dolci, sonniferi ed tranquillanti).

 Per questo noi non curiamo la malattia da reflusso con le medicine ma con la correzione del peso, con il cambiamento dell’alimentazione, con le cure per eliminare le scorie, con il programma di moto, lo yoga, gli esercizi di respirazione, la correzione della flora batterica intestinale e le erbe medicinali. Così possiamo ottenere i risultati sicuri e duraturi mentre le medicine curando solo i sintomi aumentano le sequele.

Informazioni ulteriori per i professionisti: Weight Loss Can Lead to Resolution of Gastroesophageal Reflux Disease Symptoms: A Prospective Intervention Trial. Obesity, 2013;21(2):284-290. Obesity can be contacted at: Wiley-Blackwell, 111 River St, Hoboken 07030-5774, NJ, USA. (Nature Publishing Group – www.nature.com/; Obesity – www.nature.com/oby/)

The news correspondents report that additional information may be obtained from M. Singh, University of Kansas, Medical Center, Center Phys Activ & Weight Management, Dept. of Energy Balance, Lawrence, KS 66045, United States. Additional authors for this research include J. Lee, N. Gupta, S. Gaddam, B.K. Smith, S.B. Wani, D.K. Sullivan, A. Rastogi, A. Bansal, J.E. Donnelly and P. Sharma (see also Weight Loss).

 

Cikk nyomtatása

dovi

scrittore

mostra tutti gli articoli

Lascia un commento

diciotto − cinque =